Mezze maniche pesce spada e melanzane

  • Quantità: 4
  • Al servizio: 4
  • Tempo di preparazione: 40 m
  • Tempo di cucinare: 25 m
  • Pronti a entrare: 1:05 h
Caricamento...
(5 / 5)

La pasta pesce spada e melanzane è un primo piatto che di solito viene servito in estate e ricorda nei profumi e nei sapori la Sicilia. E’ importante per la buona riuscita del piatto, utilizzare melanzane, pomodorini e pesce spada di qualità.

La pasta pesce spada e melanzane è piuttosto ricca e si adatta bene a un pranzo o una cena di festa.

Ingredienti

  • Aggiungi alla lista della spesa +
  • Aggiungi alla lista della spesa +
  • Aggiungi alla lista della spesa +
  • Aggiungi alla lista della spesa +
  • Aggiungi alla lista della spesa +
  • Aggiungi alla lista della spesa +
  • Aggiungi alla lista della spesa +

Metodo Step by step

  • Passo 1

    Mettete l’acqua per la pasta e salatela q.b. Sciacquate e tagliate il pesce spada prima a listarelle e poi a dadini, staccate la pelle ed eliminate la spina centrale.

  • Passo 2

    Lavate i pomodorini e tagliateli a metà; stesso procedimento per le olive che potrete in alternativa tagliate a rondelle.

  • Passo 3

    Tagliate le melanzane prima a fette e dopo a listarelle oppure a cubetti, l’importante che non siano pezzi grandi per velocizzare la cottura. Vi consiglio di sbucciarne una e di conservarne la buccia che taglierete a striscioline per poi friggerla e utilizzarla per guarnire il piatto.

  • Passo 4

    Fate rosolare in una padella uno spicchio di aglio con un filo di olio extravergine di oliva. Togliete l’aglio appena imbiondito e dopo di che mettete i cubetti di pesce spada, dopo qualche minuto aggiungete i pomodorini e le olive. Fate cuocere per 10 minuti aggiungendo un mestolo di acqua man mano che si asciughi.

  • Passo 5

    Cuocete la pasta nell’acqua bollente e salata, scolatela qualche minuto prima della cottura consigliata e fatela saltare insieme al sughetto di pesce spada, pomodorini e olive aggiungendo un mestolo di acqua della cottura.

  • Passo 6

    Impiattate e decorate con le striscette di melanzane fritte. Un po’ di pepe non guasta.

Suggerimenti & variazioni

  • Per un piatto ancora più saporito, aggiungere una manciata di pinoli leggermente tostati al momento di servire la pasta.

Michele Cantiello nasce ad Agropoli il 25 settembre 1978 e vive a Capaccio-Paestum (Sa), famosissima località archeologica, patrimonio dell'umanità. Interessante il suo percorso, che lo ha portato a seguire non la logica, ma il cuore e la passione per la cucina: Michele ha partecipato a diverse trasmissioni televisiva: in “Easy Driver” ha cucinato per la conduttrice Veronica Gatto; ha partecipato…

Leggi di più

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

x

Password dimenticata

Vuoi maggiori Info?
Contattami su WhatsApp